Info

 

 

 

 

Un piccolo gruppo con quasi cento anni di storia…

Il gruppo Scout di Saluzzo, composto da un centinaio di ragazze e ragazzi, fa parte dell’AGESCI, accoglie ragazzi dagli 8 ai 20 anni, divisi in tre “branche”, che svolgono tipi diversi di attività a seconda dell’età. Il metodo scout, ideato oltre 100 anni fa da Robert Baden-Powell, si propone di educare i ragazzi attraverso il “fare”.
Valori e obiettivi educativi vengono poi trasmessi con strumenti diversi per ognuna delle fasce d’età: il “branco” (8-12 anni) con il gioco, il “reparto” (12-16 anni) con l’avventura, il “clan” (16-20 anni) con la strada è il servizio.
A Saluzzo gli scout sono presenti da più di 100 anni, e attualmente si ritrovano in Oratorio don Bosco e in Caserma Mario Musso.

Presentazione Saluzzo UNO

L’Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani (AGESCI) fu fondata nel maggio del 1974 come risultato della fusione di ASCI e AGI. L’ASCI, Associazione Scout Cattolici Italiani, fu fondata nel 1916, sciolta dal governo fascista nel 1928, e ricostituita nel 1944. L’AGI, l’Associazione Guide Italiane, fu fondata nel 1943.

L’AGESCI, insieme al CNGEI (Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani), appartiene alla Federazione Italiana dello Scautismo (FIS), al WOSM: World Organization of the Scout Movement e alla WAGGGS: World Association of Girl Guides and Girl Scouts.

Il metodo dell’AGESCI è basato sul Metodo Educativo Scout, inventato nel 1907 da Lord Baden Powell allo scopo di “costruire buoni cittadini”.

scarica il DEPLIANT

. lascia un commento..